Redditi 2019: proroga dei versamenti

Redditi 2019: proroga dei versamenti al 30 settembre 2019 per le attività soggette ad ISAE al regime dei minimi e/o forfait

Causa il ritardo nella predisposizione del software ISA (indici di affidabilità fiscali – sostituti dello studio di settore), sono stati prorogati al 30 settembre i versamenti annuali delle imposte dirette, IRAP ed IVA dovuti dai soggetti per i quali sono stati approvati gli ISA ed i soggetti collegati/partecipanti (soci di società e collaboratori impresa familiare); sono interessati alla proroga anche i soggetti che applicano il regime forfetario e dei minimi e coloro che determinano il reddito con altre tipologie di criteri forfetari.

Questo chiarimento è contenuto nella risoluzione n.64/E dell’Agenzia delle Entrate che tiene conto delle novità introdotte dall’articolo 12-quinquies del Dl n. 34/2019 (Dl crescita).

Nuove scadenze versamento:

  • 30 settembre 2019 per i soggetti titolari di reddito di impresa o lavoratore autonomo e soggetti collegati/partecipanti (soci – collaboratori di imprese familiari);
  • 31 luglio 2019 per i soggetti persone fisiche con altri redditi non collegati a reddito di impresa o di lavoro autonomo.

A seguito della proroga dei versamenti slitta al 2 dicembre il termine per l’invio delle dichiarazioni dei redditi relative all’anno 2018.

Potrebbe piacerti anche