NOVITÀ PER IL SETTORE ALIMENTARE PRODUZIONE, VENDITA E SOMMINISTRAZIONE

NUOVE MODALITA’ DI ORGANIZZAZIONE DEI CORSI PER IL PERSONALE ALIMENTARISTA

La Regione Emilia-Romagna, con Delibera 331/2019, ha introdotto nuove modalità di organizzazione dei corsi di formazione e di aggiornamento per il personale alimentarista (ex libretto sanitario).

Di seguito elenchiamo le principali modifiche attualmente in vigore:

  • L’AUSL organizza solo corsi base di formazione (prima formazione) per coloro che non hanno mai ottenuto il rilascio dell’attestato di formazione per il personale alimentarista e tali corsi saranno a pagamento
  • I corsi di aggiornamento periodico vengono organizzati esclusivamente da Associazioni o Enti formativi che abbiano ottenuto la validazione dall’AUSL oppure possono essere affidati direttamente agli OSA (Operatori del Settore Alimentare) che si avvalgano di proprio personale qualificato per la formazione
  • La frequenza di rinnovo per le mansioni riconducibili al livello di rischio 1 (addetti alla vendita di generi alimentari sfusi, fornai, ecc.) è passata da quadriennale a quinquennale. Resta invece invariata la frequenza di rinnovo triennale per le mansioni riconducibili al livello di rischio 1 (cuochi, pasticceri, addetti alla macellazione, ecc.)

Il nostro C.A.T. SRL – CENTRO DI ASSISTENZA TECNICA ALLE IMPRESE SRL, che si occupa di formazione, ha ottenuto la validazione dall’AUSL e pertanto è abilitato all’organizzazione dei corsi di formazione per il personale alimentarista, sia prima formazione che aggiornamento periodico.

Per informazioni e iscrizioni è possibile contattare il nostro Ufficio Formazione – Sig.ra Lucia Donati – Tel. 0546 21355 – email l.donati@ascomfaenza.it

Potrebbe piacerti anche