I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cookie Policy. 
Energia Sicura Ascom Sportello Telefonia Rassegna Stampa

Ricerca nel sito

Formazione

AGGIORNAMENTO DIPENDENTI D.LGS.81/08

DURATA PERIODO DI
SVOLGIMENTO
6 ore 18-06-2018 18-06-2018

CORSI DIPENDENTI D.LGS.81/08 - GENERALE E SPECIFICA BASSO RISCHIO

DURATA PERIODO DI
SVOLGIMENTO
8 ore 20-06-2018 21-06-2018

AGGIORNAMENTO PRIMO SOCCORSO

DURATA PERIODO DI
SVOLGIMENTO
4 ore 21-06-2018 21-06-2018

PRIMO SOCCORSO 12 ORE

DURATA PERIODO DI
SVOLGIMENTO
12 ore 26-06-2018 28-06-2018
| vai all'elenco dei corsi |
Newsletter
iscrizione newsletter
Non sei associato? Iscriviti alla nostra newsletter !




ABROGAZIONE SCHEDA CARBURANTE A PARTIRE DAL 1° LUGLIO

 
ABROGAZIONE SCHEDA CARBURANTE A PARTIRE DAL 1° LUGLIO
La legge di Bilancio 2018 ha disposto la soppressione dell'utilizzo della scheda carburante per la documentazione degli acquisti di carburante per autotrazione.
 
Tali acquisti a decorrere dal 1° luglio 2018, ai fini della deducibilità del relativo costo/detraibilità dell'IVA a credito, potranno essere documentati esclusivamente da fattura elettronica emessa dall'esercente dell'impianto di distribuzione di carburanti.
Ai fini della detraibilità dell'iva e della deducibilità del costo è poi necessario che, sempre a decorre dal 1° luglio 2018 i pagamenti siano effettuati tramite carte di credito, di debito o prepagate.
 
A seguito della nuova disposizione fiscale viene riconosciuto a favore degli esercenti degli impianti di distribuzione di carburante un credito d'imposta pari al 50% delle commissioni addebitate per le transazioni effettuate, a decorrere dall'1.7.2018, mediante carte di credito. Il credito d'imposta sarà utilizzabile esclusivamente in compensazione tramite il mod. F24, a decorrere dal periodo d'imposta successivo quello di maturazione.
Dal momento che la normativa nella sua stesura letterale presenta alcune criticità interpretative si attendono a breve chiarimenti ministeriali.

26-01-2018